implantologia

La mancanza di uno o più denti può essere trattata mediante l’utilizzo di impianti. I moderni concetti di implantologia osteointegrata consigliano l’utilizzo di impianti in titanio con morfologia simile a quella delle radici dentarie che vengono inseriti nella zona edentula.

 

Diversi sono i fattori che possono influire sulla prognosi di questa terapia. Il rispetto scrupoloso di tutto l’iter diagnostico e terapeutico garantiscono una percentuale di successo oltre i 10 anni superiore al 90%. Un eventuale insufficiente volume osseo per l’inserimento degli impianti può essere trattato con tecniche chirurgiche di tipo ricostruttivo.

 

Gli impianti possono rappresentare un’ottima strategia di trattamento non solo in pazienti che desiderano riabilitazione protesiche fisse. Soggetti che non abbiano più denti possono infatti con l’inserimento di due o quattro impianti ottenere un’ottima stabilità delle protesi totali (dentiere).