parodontologia

PARODONTOLOGIA

La parodontologia si occupa della terapia della malattia parodontale (piorrea). In soggetti predisposti l’accumulo di placca batterica sulle superfici dei denti determina un'infiammazione cronica che danneggia le strutture che circondano il dente. In molti casi l’unico segno clinico della malattia è il sanguinamento delle gengive. La mobilità dentale è quasi sempre il segno clinico di uno stadio molto avanzato della malattia.

Se non curata l’infezione procede in profondità determinando la distruzione dell’osso che circonda la radice dei denti provocando la formazione delle cosiddette “tasche”. Le tasche parodontali che possono essere diagnosticate soltanto con il sondaggio parodontale, rappresentano una sorgente di batteri e di molecole infiammatorie.
 
Recenti studi dimostrano una forte correlazione tra la malattia parodontale e alcune patologie sistemiche come l’infarto, il diabete e il parto prematuro. La terapia della malattia parodontale consiste nell'accurata eliminazione dei fattori infiammatori locali quali la placca e il tartaro, nella successiva correzione delle lesioni gengivali ed ossee che la malattia ha provocato e nel mantenimento dei risultati della terapia mediante una attenta igiene orale domiciliare e periodici controlli di igiene professionale.
Share by: